21 Marzo 2020

DIARIO DELLA QUARANTENA  (giorno 3)

 

DIARIO DELLA QUARANTENA  (giorno 3)

Una proposta per passare il tempo durante la quarantena e per viverlo , per rendere questo tempo un occasione per crescere

Introduzione per chi se la fosse persa:

Prendi un quaderno e scrivi il titolo:  Diario  della quarantena di

Scrivi il numero del giorno della quarantena a partire da oggi, oppure il numero esatto dall’inizio della quarantena, come preferisci.

Ogni giorno vi proporrò una suggestione, uno stimolo, un suggerimento per scrivere.

Oggi mi sono soffermata a riflettere sull’importanza che per noi abbiano in questo momento i desideri. Poi ho pensato che è anche il primo giorno di primavera, una primavera strana, fatta di tempi dilatati, spazi chiusi e pochi contatti, per molti. In questo momento sembra tutto incerto, ma possiamo sempre desiderare. Allora oggi ti propongo questo: FAI una Lista di tutto quello che DESIDERI. Pensaci bene, prendi contatto con il tuo cuore❤️🌷🌺🌸 Forse in questo momento finalmente potrai sapere cosa davvero desideri e quali invece sono falsi desideri, che non hanno molta importanza. Avanti 💪
Mandatemi le vostre liste sarebbe bello condividere tutti insieme 🙏

Potrebbero interessarti

writer-1421099_1920

Riprendersi il diritto d’autore sulla propria vita

Spesso le persone non  vivono la vita da protagonisti e osservano ciò che succede loro come se fossero seduti di fronte ad uno schermo piatto. Mi viene in mente una canzone di De André che si conclude con questo verso   “ Continuerai a farti scegliere o finalmente sceglierai?” ....

darius-bashar-xMNel_otvWs-unsplash

Che cos’è la Gestalt? tra consapevolezza e responsabilità nel qui e ora

Che cos’è la Gestalt? La Gestalt è un approccio psicoterapeutico nato negli Stati uniti  negli anni ’60, il suo fondatore è Friedrick Perls, psicologo tedesco emigrato durante la seconda guerra modiale. La psicoterapia della Gestalt insieme ad altri approcci quali la psicoterapia centrata sul cliente di Rogers, la Bioenergetica...

immagine racconto

Giulia e la paura della paura

C’era una volta Giulia, una ragazza la cui vita era controllata dall’ansia. Giulia non aveva amici, poche ore di lavoro come assistente agli anziani e un marito che non sapeva se amava oppure no. Giulia era bloccata dalla paura della paura: no, non è un gioco di parole, ma...