24 Marzo 2020

IL DIARIO DELLA QUARANTENA ( giorno 6)

🌈🌼🌺 Eccomi qua, nel dopo pranzo a riflettere e a proporvi delle domande, a lasciare aperte le possibilità in modo che ognuno possa darsi risposte o farsi altre domande. Oggi riflettevo su questo ISOLAMENTO o SOLITUDINE? La prima parola mi suggerisce l’impossibilità di contatto con l’altro . La seconda mi suggerisce una condizione spesso ricercata e ambita da molti. In questi giorni alcuni di noi, vorrebbero essere soli o ritagliarsi degli spazi, ma la convivenza forzata con i familiari li rendono difficili. Cosa possiamo inventarci per ritagliarsi un momento solo nostro? Altri vivono la quarantena da soli e allora cosa possiamo fare per non isolarsi, per mantenere il contatto, quello vero, quello autentico, che scalda?
Buona scrittura

Potrebbero interessarti

89820624_838566886554907_3034709516374507520_o

DIARIO DELLA QUARANTENA  (giorno 3)

  DIARIO DELLA QUARANTENA  (giorno 3) Una proposta per passare il tempo durante la quarantena e per viverlo , per rendere questo tempo un occasione per crescere Introduzione per chi se la fosse persa: Prendi un quaderno e scrivi il titolo:  Diario  della quarantena di Scrivi il numero del...

fist-bump-1195446__340

Che rabbia! Che cosa posso fare?

Ti capita spesso di sentirti arrabbiata/o  e non sapere perché, o di arrabbiarti per motivi futili con le persone a te più vicine e intime? Le persone spesso hanno un rapporto difficile con la rabbia. C’ è una tendenza diffusa a reprimerla, oppure a trasformarla in azioni senza darsi...

jason-rosewell-ASKeuOZqhYU-unsplash

Arianna e il bisogno di alzare la voce

    C’era una volta Arianna, 22 anni, frequentava l’Università, ma con diverse difficoltà legate alla stima di sé, una storia familiare di conflitti e litigi. “Un nodo alla gola”, qualcosa che strozza, soffoca, una metafora usata da Arianna in terapia per descrivere la sua angoscia. Quando iniziava a...